Cantieri Teatrali 2024

DIVENIRE

Nel mese di marzo la città di Novellara diventerà la casa del Festival di Teatro per scuole e associazioni di tutta Italia.

Tanti giovani diventeranno attori e pubblico degli spettacoli frutto del lavoro dei laboratori di teatro svolti a scuola.

“Cantieri Teatrali” non è però solo questo, ma vuole anzi essere una manifestazione dinamica e a 360 gradi che coinvolge attivamente la cittadinanza, proponendo visite all’interno dei luoghi culturali, laboratori per adulti e piccini, spettacoli e molto altro ancora.

L’idea del “cantiere” teatrale nasce proprio dalla necessità di creare un luogo dove nuove idee nascono e nuovi progetti prendono vita, grazie soprattutto allo scambio continuo tra persone che in questo “cantiere” si incontrano e collaborano.

Un vasto ventaglio di iniziative e opportunità che verranno proposte in tutta la città di Novellara, con azioni tese a valorizzare il territorio e farlo conoscere a persone provenienti dall’Italia e dall’estero.

Come Direzione, crediamo fortemente che un festival che esce dal teatro e che si sviluppa in tanti luoghi renderà Novellara, con la propria storia, i propri sapori e le proprie tradizioni, la vera protagonista e cuore di questo evento.

 

Il tema che ci accompagnerà durante i Cantieri Teatrali ‘24 e che sarà trasversale a tutte le iniziative sarà la parola “Divenire“.

Questo verbo vuole essere uno stimolo ed una spinta ad essere dinamici, a non rimanere mai ancorati a quello che già siamo, ad andare avanti, anche di fronte ai giorni di difficoltà, sapendo che l’unico modo per crescere è abbracciare il cambiamento che arriva, e quindi il “divenire”.

Il programma completo

To download the English version

I matinée per le scuole

Per scaricare le trame

I serali

Giornata internazionale della donna

 

In occasione dell’inaugurazione della mostra personale di Giulia Maglionico verrà realizzata una performance centrata sulla figura femminile, in collaborazione con il centro culturale “La Rosa dei Venti” e con “Atelier” Scuola di Danza di Guastalla (RE).

Una donna che vuole far sentire la propria voce. Una voce che tante volte, forse troppe, non viene ascoltata o messa a tacere. Un silenzio assordante. La “trappola” di un linguaggio che veicola e accentua differenze di genere. La tenacia di continuare a urlare, senza arrendersi, anche quando ti viene tappata la bocca.

 

 

Ingresso gratuito

_

M’ama, non m’ama… Mi amo?
8 marzo, ore 19:00

Ex Macello

Workshop e serata di gala

 

Sotto la Direzione Artistica del Maestro Hektor Budlla, una giornata dedicata interamente al mondo della danza ed ai suoi giovani talenti, a corpi che muovendosi sul palcoscenico parlano, ci raccontano storie e ci fanno vivere tante diverse emozioni. Coreografie che spaziano tra vari stili si susseguiranno una dopo l’altra instaurando un vero e proprio dialogo tra i gruppi di danzatori che andranno in scena.

 

Workshop ore 14:30 – 15:30

Serata di gala ore 20:30

 

_

Cantieri in danza
9 marzo, ore 20:30

Teatro F. Tagliavini

Coproduzione internazionale

 

Più di 50 ragazzi sul palcoscenico, provenienti da Italia e Olanda, che si conoscono da meno di una settimana ma che condividono una stessa storia che porteranno in scena. Una storia di giovani, una storia che potrebbe essere la storia di chiunque, una storia che parla di paure che tante volte ti bloccano e non ti fanno andare avanti, ma che racconta anche di tanti sogni nel cassetto che, con qualche goccia di coraggio e un pizzico di audacia, aspettano solo di uscire…

 

In collaborazione con:

l’Istituto Silvio D’Arzo di Montecchio Emilia,

l’Istituto Galvani-Iodi di Reggio Emilia

e il Creative College di Utrecht

_

Con i piedi per terra e la testa fra le nuvole
10 marzo, ore 20:30

Teatro F. Tagliavini

Di e con

Alessandra Crotti e Matteo Carnevali

 

Lumen è un cammino nel dentro delle cose. Delle persone, degli oggetti, delle sensazioni. Lumen nasce per raccontare le fiabe nelle loro ombre, cercando di abbattere il preconcetto della fiaba rivolta solo ai bambini. Sul palcoscenico una coppia d’attori, Alessandra Crotti e Matteo Carnevali, la prima davanti ad un telo bianco che utilizza come mezzo espressivo il corpo, l’altro dietro ad una lavagna luminosa, che disegna su lucidi, crea scene ed ambientazioni con piccoli oggetti che vengono proiettati sul telo e sul corpo dell’attrice.

Uno scambio costante, una creazione in mutamento, un dialogo muto tra il visibile e l’invisibile.

_

Lumen
13 marzo, ore 20:30

Teatro F. Tagliavini

Compagnia ospite

 

Direttamente dalla Puglia, l’Associazione Aretè A.P.S. propone un musical che racconta la storia d’amore tra due giovani, che viene osteggiato da Lola, che per la felicità della propria dolce figliola aspira a pretendenti migliori e di alto rango.

Intanto, al Grand Hotel di Punta Rotoli, di cui Lola è proprietaria, fervono i preparativi per l’arrivo dall’ America, della Regina del Carbone e di suo figlio il Principe Azzurro.

Ma l’arrivo della Regina è funestato dalla terribile notizia che la sua cagnolina è stata smarrita durante il viaggio in mare.

I due innamorati riusciranno a coronare il proprio sogno d’amore? Può un Principe Azzurro realmente donare la felicità?

 

_

Hotel Punta Rotoli
16 marzo, ore 20:30

Teatro F. Tagliavini

Laboratori e visite

Cantiere città

14 marzo, dalle 20:30 alle 22:30 - Teatro F. Tagliavini

Un laboratorio teatrale rivolto a tutta la cittadinanza di Novellara, e in particolare a chi vuole spendere qualche ora facendo teatro con persone che vivono la stessa città. Un nuovo modo di ritrovarsi, magari in un’altra veste, o di incontrarsi per la prima volta e conoscere l’altro grazie all’alfabeto del teatro. Partecipazione gratuita. Iscrizione obbligatoria

GenerAzioni

17 marzo, dalle 15:30 alle 18:00 - Teatro F. Tagliavini

Tante volte quando si è a casa in famiglia si fanno giochi da tavolo per passare del tempo assieme, oppure si va a fare una passeggiata, si va al cinema… E se ci fosse la possibilità di condividere questo tempo libero facendo teatro? Un laboratorio che vedrà coinvolte assieme due generazioni, pensato ad hoc per quei genitori che vogliono provare a conoscere cosa voglia dire fare teatro e soprattutto cosa voglia dire condividerlo con i propri bambini. Fascia d’età consigliata 6 - 10 anni. Partecipazione gratuita. Iscrizione obbligatoria

Matteo Carnevali
Docente:
Matteo Carnevali

Un teatro nascosto

17 marzo, ore 10:00 / 11:00 / 12:00 - Teatro F. Tagliavini

Vi siete mai chiesti cosa si nasconda nel backstage di un teatro? Avete mai provato ad immaginare come possa un palcoscenico cambiare i propri colori? Cos’è un led par? A cosa serve l’americana? O ancora, come facciano a comparire fondali e oggetti che vengono calati dall’alto come per magia? Una visita “tecnica” del teatro che porterà il pubblico sul palcoscenico, dietro le quinte alla scoperta di cosa si cela all’interno della scatola magica del Teatro Franco Tagliavini. Partecipazione gratuita. Prenotazione obbligatoria (tramite messaggio o whatsapp al numero 342 8633632 | mail. info@nassauteatro.com)

I partecipanti

GROTTAGLIE

TARVISIO

PADOVA

BARCELLONA P.G.

TRIESTE

TRIESTE